Video: MINA FOSSATI – Luna Diamante

Video: MINA FOSSATI – Luna Diamante

Esce il videoclip ufficiale di Luna Diamante, brano estratto dal nuovo album di inediti Mina Fossati,uscito il 22 novembre. Il video è diretto da Ferzan Ozpeteke con il montaggio di Pietro Morana. 

Il brano, scritto da Ivano Fossati e cantato a due voci con Mina, racconta il valore dell’attesa, quello del perdono e del ritrovarsi.La voce di Mina è appassionata, sorretta solo dal pianoforte e dall’orchestra d’archi, che la accompagnano seguendone l’estensione. Magistrale l’interpretazione, che parola dopo parola porta in superficie i sentimenti più profondi. E nel finale arriva il riscatto di un ostinato, insensato coraggio e forse della speranza. Il brano è totalmente affidato a Mina, ma in chiusura, senza bisogno di parole si unisce Fossati, come una muta risposta, o come in un abbraccio.

Il videoclip ufficiale porta la firma di Ferzan Ozpeteke mostra un originale montaggio di alcune scene del film, rielaborate ad hoc con l’inserimento delle grafiche del disco, curate da Mauro Balletti. Ferzan Ozpetek ha scelto Luna Diamante, tra i pezzi che compongono la colonna sonora del film La Dea Fortuna, con protagonisti Stefano Accorsi, Edoardo Leo e Jasmine Trinca,in uscita nelle sale il 19 Dicembre

Ecco il testo: 

non voglio ballare
c’è solo mezza luna stanotte
niente può accadere
perfino lontano da niente succede qualcosa
ma non qui

mi serve qualcuno
che pensi a me come si pensa a una sposa
allora portami a casa
dove eravamo rimasti
la gente parlava e beveva
l’amore era quasi innocente

c’è una luna turchese e diamante stanotte
che può spezzarmi il cuore
tu con le tue mani
io con i miei occhi
con la mia bocca
tornando a casa
aiutiamoci a ricominciare
vestita come una signora
solo per farmi amare
ma non sono sicura
che non sia tardi stanotte
per tutti e due

e tu perché non parli
una parola sospenderebbe il mio rancore
io non so più quello che dico
umiliata in silenzio
forse strappata dal mio sentimento
so-so che anche in piena luce
saresti il mio primo pensiero
fin troppo vivido e forte
come il bagliore del giorno
ho dato troppa importanza a questo amore

e c’è una luna turchese e diamante stanotte
che ferirebbe ogni cuore
si, sono triste e mi manchi
anche se ti cammino accanto
sempre caro sei stato al mio dolore
dammi solo un pò d’acqua
perché ho aspettato tanto
perché ho vissuto sempre
tra speranza e incertezza
per poi tornare da te

e tu luce di luna d’acciaio e diamante
che dal cielo spezzi i muri e le catene
guarda questo mio amore così cieco e costante
senza quasi ragione, che si possa capire
se i giorni da adesso, cominciassero di nuovo
che importerebbe tutto quello che ho detto
non è tardi stanotte
nemmeno per me

Leggi la recensione di Mina Fossati 

Related Posts
Comments closed
  1. […] C’è anche lei che in questa storia: ne canta la bellissima colonna sonora.Con la sua voce racconta sofferenza, una voce rassegnata, che ci ha creduto, che ci ha sperato, ma non dipendeva solo da lei. Come viene scritto in Newsic: <<Il brano racconta il valore dell’attesa, quello del perdono e del ritrovarsi. La… […]