Recensione: thasup – “[email protected]++ere [email protected]

Recensione: thasup – “c@ra++ere s?ec!@le”

Davide Mattei è unico. Nessuno riesce ad emularlo, in tanto lo vorrebbero fare, ma lui ha creato il suo mondo, il suo universo. 

Uno spazio lirico, quasi una lingua a volte incomprensibile e sconosciuta e uno spazio sonoro incredibilmente contemporaneo. 

Quando ascolto le sue canzoni penso che sia il futuro della musica italiana.

Un universo generazionale all’interno del quasi fa entrare artisti distanti anni luce da lui, come il caso di Tiziano Ferro che sapientemente adatta il suo stile alle regole della tha-nation!

[email protected]++ere [email protected]” non è un dischetto leggero di trap e dintorni, mettiamocelo subito in testa!

tha attinge dalla storia della musica (una riprova l’ho avuta al suo release party dove in un infinito dj set ha suonato di tutto da Bob Marley a Coolio) e la ridecodifica adattandola al suo mondo.

Coez, Rkomi, Pinguini Tattici Nucleari, Tananai, Lazza, Sfera Ebbasta, Rondodasosa, Salmo, Shiva, Tiziano Ferro e naturalmente la sorellina sempre presente Mara Sattei sono la sua popolazione (Cercate i suoi abitanti nella cover del disco).

I suoi ospiti arrivati sul suo pianeta che si mettono in gioco con lui tra jazz, urban, folk, elettro, rock and roll, pop, afro, reggaeton e naturalmente rap e trap. 

thasup può essere criptico. Difficile da decifrare da boomer come me. Ma bisogna guardare oltre gli schemi e le consuetudini e avere uno sguardo lungo…

tha è il futuro senza dubbio. 
[email protected]++ere [email protected]” è il presente!

SCORE: 7,50

DA ASCOLTARE SUBITO

r()t()nda – r!va – cas!no nella m!a testa

DA SKIPPARE SUBITO 

Nessun skip al primo ascolto. Poi libera scelta… 

TRACKLIST

DISCOGRAFIA 

2019 – 23 6451
2022 – [email protected]++ere [email protected]

VIDEO 

WEB & SOCIAL 

https://www.instagram.com/thasup

Related Posts