Playlist: BLUE MONDAY 20+1 canzoni tristi

Playlist: BLUE MONDAY 20+1 canzoni tristi

Si dice che il Blue Monday sia il giorno più triste dell’anno. In realtà questa ricorrenza non ha alcuna base scientifica, ma noi cogliamo la…tristezza al balzo per proporvi una playlist 100% sad.

II weekend è appena passato, un’ intera settimana di lavoro o di scuola ci divide ancora una volta dal prossimo spiraglio di libertà. L’aria è ghiacciata, il cielo è grigio e l’umanità intera sull’orlo dell’ennesima crisi di nervi. Tutto ci suggerisce di fare dietro front e tornare al nostro riparo sicuro tra le coperte.  Niente di nuovo: è solo un altro lunedì di gennaio.

Qualcuno ha deciso di farne una ricorrenza ed eleggere il giorno più triste dell’anno, il “Blue Monday“. Eppure non esistono prove per cui oggi dovremmo sentirci più tristi degli altri lunedì: non ci sono congiunzioni astrali particolarmente avverse, possiamo stare sereni. E’ tutto nella norma.

Di buono c’è che siamo autorizzati a soffrire e lamentarci più del solito. Se mai qualcuno provasse a rimproverarci, oggi abbiamo una scusa per non smettere. E se tristi dobbiamo essere, allora facciamolo per bene: dotatevi di fazzoletti e fate partire la playlist delle venti canzoni più tristi, perfette per questo Blue Monday.

(Tranquilli, domani sarà tutto passato e tra un po’ è Carnevale)

1. Mad World – Gary Jules
2. Someone like you – Adele
3. Creep – Radiohead
4. Back to black – Amy Winehouse
5. Fade to black – Metallica
6. Is this Happiness – Lana del Ray
7. Hurt – Johnny Cash
8. Stan – Eminem
9. I will follow you into the dark – Death Cab For Cuties
10. Why does my heart feel so bad – Moby
11. Stay – Rihanna
12. Hey Mama – Kanye West
13. Fix You – Coldplay
14. Unchanined Melody – Righteous Brothers
15. Don’t cry – Guns n’ Roses
16. Atmosphere – Joy Division
17. Canzone dell’amore perduto – Fabrizio De Andrè
18. I know it’s over – The Smiths
19. Goodbye – Plankeye
20. Drugs don’t Work – The Verve

21. I giardini di marzo – Lucio Battisti 

Related Posts