“TOO GOOD AT GOODBYES” segna il ritorno sulle scene di SAM SMITH dalla sua ultima hit  “Writing’s On The Wall” (colonna sonora del film di James Bond del 2015) e dopo lo straordinario successo mondiale dell’album di debutto “In The Lonely Hour”, che ha conquistato le vette delle classifiche mondiali.

Il nuovo singolo è stato scritto con i collaboratori di lunga data Jimmy Napes e Stargate. Il brano dimostra ancora una volta l’innegabile unicità dell’estensione vocale di Sam e le sue abilità emotive nella scrittura:

“Questa canzone parla di una relazione che mi ha coinvolto e fondamentalmente tratta di come si può stare bene dopo che si viene mollati. È da molto tempo che non pubblico qualcosa di nuovo, e penso che questo primo singolo fissi lo stile di ciò che arriverà in seguito”.

Sono trascorsi più di tre anni dalla pubblicazione di “In The Lonely Hour” e da allora SAM si è affermato come uno dei più grandi artisti del pianeta, con oltre 12 milioni di album venduti in tutto il mondo, un album e cinque singoli al #1 in UK e moltissimi premi come un Academy Award, un Golden Globe, tre Brit Awards, tre Billboard Music Awards, quattro Grammy’s e sei MOBO Awards.

Il nome e la voce di SAM SMITH (nato il 19 maggio 1992 a Bishop’s Stortford) si sono fatti conoscere grazie a due importanti collaborazioni che gli hanno aperto la strada verso il successo: quella con i Disclosure nel brano “Latch” e quella, planetaria, con Naughty Boy “La La La”.

I suoi due singoli “I’m Not The Only One” (certificato Doppio PLATINO in Italia) e “Stay With Me” (certificato 3 volte PLATINO in Italia) hanno raggiunto le vette delle classifiche mondiali, ottenendo milioni di visualizzazioni su YouTube (89 milioni il primo, 776 milioni il secondo).

(cs)
12 Settembre 2017

A proposito dell'autore

Post correlati