Nuovo singolo e video per KENDRICK LAMAR con  “LOYALTY”, brano tratto dal suo ultimo album “DAMN” featuring Rihanna.

 

Lamar, 30enne cresciuto con il mito di Tupac Shakur e Notorious Big, è considerato dalla stampa americana “la cosa più matura successa all’hip hop da diversi anni” sia per il suo stile nel rappare che per i contenuti delle sue rime capaci di gettare in faccia all’America la questione razziale con messaggi chiari e decisi in grado di generare consapevolezza nella folta schiera dei suoi giovani fan.

Non mancano gli estimatori: Barack Obama ha più volte sottolineato la sua stima verso il giovane californiano, Pharrell Williams lo ha ribattezzato “Il Bob Dylan della nostra era” e i media USA lo hanno posto sullo stesso piano di grandi comunicatori della nostra epoca come Jay Z, Drake e Kanye West. Ma non è solo l’America come testimoniano le parole di Mick Jagger: “Mi piace davvero tanto Kendrick Lamar. Anche lui – osserva Mick Jagger – parla del discontento generale e riesce, con le sue parole, a raccontare il nostro tempo”. Con Lamar, come ha sottolineato il quotidiano La Stampa “Siamo di fronte al più capace, colto, politicamente schierato rapper del millennio”.

L’ultimo album di LAMAR “DAMN.” dopo aver debuttato al 1mo posto su iTunes in 65 paesi del mondo, Italia compresa, e aver piazzato tutte le tracce del disco nella Top 50 Global di Spotify aveva debuttato al #1 posto della classifica di vendita USA.

Oltre al primo brano estratto dal disco “HUMBLE.”, arrivato al 1mo posto nella Global Spotify Chart e ad oggi oltre , e al nuovo singolo “LOYALTY”, l’ultimo disco di LAMAR contiene altre 13 tracce tra cui una collaborazione con gli U2.

Questa la tracklist completa: “BLOOD.”, “DNA.”, “YEAH.”, “ELEMENT.”, “FEEL.”, “LOYALTY.” featuring RIHANNA, “PRIDE.”, “HUMBLE.”, “LUST.”, “LUST.”, “LOVE.”, “XXX.” featuring U2, “FEAR.”, “GOD.”, “DUCKWORTH.”.

(cs)
31 Luglio  2017

A proposito dell'autore

Post correlati