🎸🐍💘💊💶🚙👨🏻‍🎤💳🍼⛓💿 Potrebbe bastare questa lista di emoji per raccontare il disco di Gionata Boschetti.

Volevo capire il mondo di Sfera Ebbasta. Capire come la prima settimana di uscita del suo disco “Rockstar” ha conquistato la numero uno degli album e ha piazzato ben 9 singoli nella top brani. Unico che ha rotto le palle è stato un certo Ed Sheeran  che ha resistito (alla quarta posizione) allo strapotere del trap-boy di Sesto San Giovanni.

Volevo capire quali erano i meccanismi che hanno portano Sfera ad essere amatissimo tra i 12 e i 25 anni.
Volevo capire perchè tanti “matusa” lo snobbano considerandolo poca cosa, quasi qualcosa di nocivo.
Volevo capire i suoi testi fatti di donne, fumo, drink e soldi.
Volevo capire dove stanno andando le nuove generazioni.

Alla fine ho visto la periferia di Milano. Quella che conosco bene. Quella nella quale ho sempre vissuto.
Vedo questa periferia difficile che infrange sogni ma al tempo stesso illude, ti fa sentire grande, ti fa vivere senza regole.
Vedo  l’impatto dei social, il cambiamento della socializzazione, vedo la noia, vedo il vuoto.
Vedo comunque la voglia di un futuro migliore, la voglia di cambiamento.

Alla fine sento liriche banalotte, basi ripetitive, cantate e scritte mentre ti fai qualche canna.
Vedo i ragazzi di oggi, un po’ vuoti , superficiali, privi di qualcosa per cui lottare che cavalcano l’onda.

 

Produzione:  Charlie Charles, ad eccezione di “Sciroppo” prodotta assieme a Daves The Kid.

Tre brani essenziali: Boh .. un po’ tutte uguali  non saprei !

Quotes:

Pusher sul mio iPhone
Pute sul mio iPad
Mamma guarda, senza mani, sono una rockstar
Mamma sai che a parte te non amo nessun’altra
Non esco più di tre volte con una ragazza
Non innamorarti mai di me
Non potrò mai essere il tuo boyfriend, no
Fumo dentro la stanza d’hotel
Chiamano dalla reception
C’era un ragazzo che come me
Amava i Beatles e i Rolling Stones
Metteva kush nelle Rolling Papers
E lo sciroppo nel biberon (Rockstar)

Cheese, flash, scattami una foto con ‘sta bad bitch (bad bitch)
Business, pagami poi mi dirigo all’exit (aye)
X-Men, c’ho i super poteri, c’ho i super compensi
Liste, su cui tu compari però poi non entri (nono, no)
Mister, ne faccio una sembrano quattro (ehi)
Su una supercar seduto affianco sono distratto
Io una superstar, tu una cometa, un nulla di fatto (poof)
Tipo un boomerang, ritorni indietro, ti ho superato (ehi)
Questa modella vuole lo Xanax
Poi sembra scema da come parla (ehi)
Gola un po’ secca qua non c’è acqua, no (nono, no)
Mi dice: “Non mi sento più la faccia” (Xnx)

Questi ragazzi (questi ragazzi)
Diventano pazzi dietro a qualche scema
Sì questi palazzi (ehi)
Diventeranno la loro galera
Un mese per farli eeehii
Poi vanno via in una sera uuh
E il giorno dopo da capo uhh
Come se ne valga la pena
I miei fra’ coi pacchi di ganja giù in box
Pirofile piene di wax
Tu a casa giocare all’Xbox
Fumano soltanto outdoor
A ruota per una troia
A ruota con ogni droga
La ruota gira per tutti
‘Sti ragazzi sperano cambi qualcosa (Legenda)

TRACKLIST

Rockstar
Serpenti a sonagli
Cupido (feat. Quavo)
XNX
Ricchi x sempre
Uber
Leggenda
Bancomat
Sciroppo (feat. DrefGold)
20 collane
Tran Tran

DISCOGRAFIA

2016 – Sfera Ebbasta
2018 – Rockstar

 

SFERA EBBASTA
Rockstar
VISIONE 7.5
MUSICA 6
LIRICHE 6
6.5Punteggio totale

A proposito dell'autore

Post correlati